sabato 30 maggio 2009

Pure Vallericcia???

A me nun me va giù der parco pubblico…
Oggi è na bella giornata e me và de fa du passi, me ricordo che c’è n’antro posto a Quarto Miglio dove se po’ anna a pijà un pò d’aria..quinni me ne vado a Vallericcia che pure là ce stanno du panchine e un pezzo de giardino pubblico.
Incontro Antonio e me dice “Gasparà che c’hai n’euro” gli do l’euro.. Vado avanti, passo davanti la chiesa che sempre chiusa come se fosse un carcere, e me vie in mente la frase“LASCIATE CHE I GIOVANI VENGANO A ME’” ma come fanno dovrebbero da scavarcà la rete..e poi cosa troverebbero? Vado avanti ce so sempre quelle du panchine sempre piene, e riconosco la madre de un vecchio amico mio che stà a sede lì, pure lei me riconosce la saluto e gli dico “che stà a fà qua??...state tutte strette , po esse che a Quarto Miglio c’è so solo ste du panchine? “
E le me dice “ Gasparà questo e quello che c’avemo, se nun apre l’oratorio qua nun c’entramo”.
L’Oratorio ma nun era er posto dove stavano li ragazzi, ma mo do stanno li ragazzi? Bo….
Continuo a camminà su per marciapiede appena fatto e incontro na zingara con un pupazzo in mano pure lei me chiede un euro e pure a lei glie do un euro.
Passo davanti ar forno de Venanzio ammaza che odore che viè, domani vengo da Venanzio a piglia er pane, continuo vedo Begnamino(scusate) lo saluto e glie dico “stanno Vincete lo scudetto”, e lui me dice “a Gasparaà nun me piglia in giro” continuo incontro Rosalba , se invecchiata ma e sempre lei, nu la pensavamo uguale , me ricordo le lotte co lei er padre, quante se ne semo dette, ma se semo sempre rispettati. A n’certo punto incontro er Cimino e pure lui me chiede n’euro e io glie dico “annamo da Mario t’offro er meglio caffe de Quarto Miglio” mentre stamo li me chiede 20 euro perché deve da annà dalla figlia che stà nelle Marche so sei mesi che nun la vede, me racconta che è uscito dar gabbio finalmente ha finito de pagà la pena per le cose che ha fatto, ma non riesce a trova niente pe lavorà, a casa glianno staccato la luce e nun cia li sordi pe attacalla, glie do 10 euro de più nun ce l’ho, e glie dico de salutamme la figlia e glie dico che poi quanno torna vedemo che se po fa pe la luce. Continuo a camminà e vedo scritto do ce stava Pescitelli,er tappezziere (grande compagno), Solarium e che vor dì? Vedo che li davanti c’è stà na ragazzetta me sembra mezza de colore quasi na negretta, e gli dico “da dove vieni?” lei me guarda mezza incazzata e me dice “so de Roma”, “Ahò t’ho vista colorata pensavo che eri mezza tunisina…ma forse sei de origine tunisina”, lei ancora più incazzata me dice “so abbronzata so le lampade che me faccio qui”, me vie in mente Antonio, la zingarela, er Cimino co la figlia, ma in che società stamo, quelli nun c’anno na lira pe magnà e c’è gente che paga pe potesse abbronza?????VABBE’
Vado avanti saluto Puddu co la signora e arrivo a Vallericcia indovinate che succede??
E’ chiuso!!!Qui pure avemo fatto l’occupazione, poi Pippo e Giorgetto erano riusciti a mettece na tenda e facce pure degli spettacoli, m’hanno detto che pure Pippo e Giorgetto so morti..
Vedo che da un cancello esce na faccia nota è er sor Arena…. e me dice “che stai a fà Gasparà qui so anni che è chiuso” io gli risponno “ma c’è scritto comune de Roma!Ce so delle panchine e na fontanella , c’è na macchina dentro e c’e er comignolo che fuma c’è qualcuno!!!”
Me racconta na storia che quer terreno era de n’antro municipio, poi Medici er presidente del X l’ha dato in gestione a certi amici suii, che c’anno fatto li comodi loro, feste private e banchetti vari l’hanno affittato,poi c’anno messo degli stranieri co la scusa de non fasse ruba, e nun è stato più na cosa pubblica.
Ce risemo er Calabresi detto Mozzarella s’è preso er parco XXV Aprile, er Maresciallo Graff se preso la vecchia scola cor giardino intorno, TUTTI l’abitanti de via Rivello se so allargati li giardini, Sandro Medici ha dato a Paolo l’uccellaro amico sua er parco de Vallericcia…
A me nun me pare tanto normale tutto questo ma che sé po’fa ?
Ma non finisce qui…!

Gasparazzo

1 commento:

  1. Ma Sandro Medici è comunista come te?
    Roberto

    RispondiElimina